giovedì 25 settembre 2014

IT Style's Lipstick

Pubblicato da MissInfinity a 22:00 1 commenti
Lo so lo so, parlo solo di prodotti labbra, ma giuro che dopo questa recensione ne ho in canna una su un prodotto occhi :3

Oggi vi parlerò di un brand che io ho sentito solo da poco, totalmente Italiano, e che io ho trovato anch'esso giù da me in Calabria, ma so che è presente anche qui a Roma sulla Tuscolana: si chiama IT STYLE e qui trovate il sito dove poter acquistare online oppure cercare un punto vendita nelle vostre vicinanze.

Di questo brand ho preso un solo rossetto, al costo di 6.90€ in offerta, altrimenti il costo a prezzo pieno è 9.95€.
Per quanto riguarda il prezzo, son sincera, a prezzo pieno non son sicura che l'avrei preso anche perché, anche amando i rossetti, con un minimo di sforzo in più posso prendere un rossetto MAC. Ma comunque, parliamo di questo prodotto.

Ho preso un rossetto della linea TOTAL MAT, che comprende 12 tonalità di rossetto, e io ho preso il Bright Red.
Come design della scatolina, che purtroppo ho buttato, si presenta come i rossetti Kiko, ovvero: scatolina nera con scritta la marca, la tipologia del rossetto e le varie informazioni come grammatura del prodotto e pao.

Tolto dalla scatola si presenta con un packaging semplice ed essenziale, nero, sembra quasi di velluto al tatto e con il logo grigio sul tappo del rossetto.


Sotto presenta la tipologia del rossetto e il nome del rossetto, che in questo caso appunto fa parte della linea Total Mat.


Il nome del rossetto fa pensare, appunto, ad un rosso brillante. Bene, non è proprio rosso come si vede dallo stick, bensì è mooooolto aranciato, tanto da PURTROPPO ingialliare anche i denti più bianchi.



Da questo confronto con Lady Danger della MAC vedrete come, appunto, sia aranciato tanto da far sembrare il famoso rossetto MAC un rosso brillante :3


Come durata da solo non lo posso indossare, mi ingiallisce troppo i denti che in realtà son bianchi e perciò cerco di smorzare il colore mettendo sotto una matita rossa. Devo dire che però non sbava, resiste tranquillamente ad un pasto, non rende le labbra secche ed ha un tratto omogeneo e non è come i mat della MAC, è molto morbido nella stesura.
Qui sotto vedrete una foto del rossetto indossato, mi scuso per la faccia, ma il colore è veritiero, è senza matita sotto quindi colore reale.


Il rossetto presenta 4gr di prodotti ma non conosco il PAO.
Dopo questo spavento, comunque, ho finito qui. Che ne pensate di questa marca, avete qualcosa?

Alla prossima!

Bisou!



domenica 21 settembre 2014

Wet'n'Wild: haul e recensione!

Pubblicato da MissInfinity a 20:08 3 commenti
Heeeeello! Rieccomi qui con un mega post haul e relative recensioni!

Ad Agosto ho beccato uno stand wet'n'wild e non ho potuto non comprare qualcosa, o meglio quello che era rimasto, col 40% di sconto!
Purtroppo questa marca non è facilmente trovabile in Italia: per esempio molte dicono di trovarla nelle profumerie Douglas ma io non l'ho trovata lì. L'ho comprata giù in Calabria, qui a Roma ancora non ho trovato uno stand :(

Devo dire che tre cose su cinque sono un sì pieno, le altre due sono un ni e ora vedrete il perché.

Partiamo con i prodotti labbra:

Ho preso una matita labbra rossa, Berry Red, da usare sotto Ruby Woo visto che a me dura un battito di ciglia anche se non faccio nulla ç_ç
Ha un tratto da matita labbra comune, niente di speciale. Abbastanza morbida, secca comunque le labbra se usata da sola, ma devo dire che in combo con Ruby Woo permette a quest'ultimo di arrivare almeno al secondo sorso d'acqua.





Passiamo poi ai rossetti, ne ho trovati solo due molto belli e li ho presi. Senza volerlo sembra che io abbia preso il dupe di Diva!
Il primo di cui vi parlo è Red Velvet, un rosso non proprio rosso, come vedete dalle foto tende comunque al corallo e al rosa. Sul web veniva addirittura definito il dupe di Ruby Woo, ma anche qui come potete vedere dalle foto Ruby Woo è molto più scuro, oltre ad essere il VERO rosso.
Sulle labbra risulta molto omogeneo, di un bel colore brillante secondo me molto adatto per l'estate che oramai sembra finita! Però state tranquille, di certo non assomiglia ne a Impassioned ne ad All Fired Up.
Nello stick sono presenti 3.3 gr con un PAO di 18 mesi.





Il secondo rossetto è il sopracitato dupe di Diva, ovvero Cherry Bomb. Bene, io non ho il rossetto MAC però mi fido sulla parola. Magari chi di voi ha tutti e due mi saprà illuminare meglio. Di certo io spero che Diva abbia un tratto migliore, poiché questo si presenta molto disomogeneo, e con più passate la situazione migliora, ma è più tragica di quello che si vede nella foto. L'ho messo una volta sola e mi ha anche sbavato, perciò sono alla ricerca di una matita labbra che possa ovviare a questo problema.



Un altro prodotto da ni, dopo Cherry Bomb, è la palette di correttori, la CoverAll Concealer Palette. Era stata decantata da molte youtubers e appena vista non ho potuto fare a meno di prenderla.
Si presenta in una scatolina rotonda con tappo trasparente e presenta 4 tipi di "creme":

Brightens: Schiarisce (Rosa)
Neutralizes: Minimizza i rossi (Verde)
Highlights: Illuminante (Bianco)
Covers: Copre  (Carne)

I vari utilizzi dei colori dei correttori li trovate in un mio vecchio post!





Dalla foto sembrano molto pigmentati, e in realtà il correttore verde e l'illuminante fanno il loro lavoro, ma purtroppo il correttore semplice non serve a molto. E' fin troppo chiaro anche per me che non sono di certo scura di carnagione e come coprenza non funziona al 100%: diciamo che questo correttore è utile per chi ha piccole macchioline: Un altro difetto è che non dura molto, con anche la cipria su. Diciamo che 2/4 della "palette" sono utilizzabili. Il correttore rosa però, se vi interessa, è molto utile come primer: avevo solo questo una mattina a disposizione, essendo fuori casa, e mi ha fatto durare l'eyeliner anche in palestra! :3
Sono 6.5g di prodotto con un PAO di 18 mesi.

Ultimo prodotto, preso insieme al resto e mentre avevo la congiuntivite è l'eyeliner: Mega Liner Liquid Eyeliner. Non l'ho potuto usare subito, ma appena guarita - nonostante avessi l'eyeliner della essence aperto - ho dovuto aprirlo per provarlo.

Che dire, è un SI pieno. Si presenta con un packaging a forma piramidale (come molte case presentano i loro eyeliner), molto essenziale. La punta è molto fine, purtroppo non è dura come punta perciò per chi è alle prime armi non è proprio il massimo essendo una punta morbida e che sfugge abbastanza.

E' un tratto molto omogeneo, nero e che dura anche in palestra(sì, io testo i prodotti makeup viso e eyeliner in palestra, se superano questa prova sono adatti a tutto!).



Sono 3.5 ml di prodotto, ma il pao purtroppo era sulla scatola che ho buttato.


Bene, questi sono i miei prodotti Wet'n'wild, e conto di prenderne altri. Voi che esperienza avete con questo brand???

Bisou!





venerdì 12 settembre 2014

Neve Cosmetics, hai rubato il mio cuore!

Pubblicato da MissInfinity a 19:28 2 commenti
E rieccomi qui con un nuovo poooooost! :3 

Dopo non so più quanto tempo, torno con una nuova recensione, stavolta vi parlerò di uno dei miei ultimi amori: LE MATITE LABBRA

Sì, mi sono totalmente innamorata di questo prodotto, che indossate a mò di rossetto fanno sempre la loro porca figura :3 

Vabbé, bando alle ciance, cominciamo!! 

Inanzitutto, partiamo con la descrizione ufficiale di queste biomatite.

"Pastello Lipcolor è la biomatita labbra dalla formula vegetariana e vegana. Ha l'intensità di un rossetto, la precisione di una matita e contiene preziosi olii e cere vegetali per offrire colore pieno, alta definizione e protezione naturale alle labbra." 


Ho preso molte matite labbra nel tempo, ma oggi vi parlerò del brand che secondo me, per il prezzo che hanno, merita di più. Dal primo acquisto(Fenicottero), ho comprato alcune matite labbra che quasi tutte conoscerete.

Come vedrete dalle foto, sono super usate, sopratutto Fenicottero e Sfilata che spesso e volentieri uso anche come base dei miei rossetti MAC. 



Sono, da sinistra: Invidia, Amore, Fenicottero e Sfilata.
Come vedrete dalle foto, sono super usate, sopratutto Fenicottero e Sfilata che spesso e volentieri uso anche come base dei miei rossetti MAC. 

Andiamo in ordine, iniziando con Invidia. Bene, Invidia uscì in accoppiata con Sfilata(che vedremo dopo) verso la fine di Ottobre 2013, e quale occasione migliore di iniziarMI alle biomatite se non prendendo questi due colori spettacolari?
Quel giorno non trovai Sfilata, ma Invidia non me la lasciai sfuggire: avevo già preso il 923 Kiko pensando fossero simili, ma poi mi resi conto che non solo per la consistenza differivano, ma proprio per il colore, anche sulla mano come vedete.

Invidia è un lilla freddo, che purtroppo, a causa appunto del suo colore particolare, non sta bene a tutte. Forse nemmeno a me, ma chi se ne frega, è bellissima o no?






Poi c'è Amore. Bene, Amore per me è il nude per eccellenza. Io lo chiamo il rossetto da spesa, quello che metto quando vado a fare la spesa e non posso comunque rinunciare a "coprire" le labbra; è anche quello che metto quando il mio ragazzo comincia a brontolare se mi vede mettere rossetti! Io lo metto e lui manco se ne accorge!
Purtroppo questo rosa scuro fa si che su molte risulti color "mattonazzo" :D

Ho fatto il confronto con qualche rossetto nude della mia collezione e trovo che il 104 Rimmel Kate Moss sia quello che ci si avvicini di più. 









Passiamo a Fenicottero, con il quale è stato amore a prima vista. Il giorno che l'ho preso, devo essere sincera, non dovevo prendere questa matita. Volevo prendere Invidia e Sfilata, ma quest'ultima era finita e allora ripiegai su questa matita: meno male! 




E' bellissima, un rosa che io personalmente adoro, molto delicato, che spesso ho visto accomunato ad Impassioned di MAC, ma come vedete dalla foto non c'azzecca molto secondo me.






E per ultima, forse la più bella, ma anche la più ostica da mantenere ferma sulle labbra, a causa della sua burrosità: sua maestà Sfilata! 

E' forse uno dei colori più belli e particolari del mondo per me: è un amaranto vivace dal finish opaco, come dice il sito ufficiale, ma vi giuro, dal vivo non è descrivibile. E' un rosa che vira al rosso, che vira all'amaranto, che vira alla meraviglia! Io di fronte a questo colore esco pazza, divento emozionata e anche daltonica :3
Ho fatto qualche confronto, e grazie ad una ragazza ultimamente la uso come matita per rendere uniforme Rebel *_*






So che questa recensione sarà la millesima che vedete, ma dovevo farla, dovevo dire anche io la mia ;)

Alla prossima <3


 

Relax, take your time Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos